fbpx
lorsoghiotto@gmail.com

Bucatini all’amatriciana

L’orsetta Polly consigli

Versione originale dei famosi bucatini all’amatriciana, preparata con ingredienti di ottima qualità. Ci sono tantissime proposte che dividono le opinioni: storicamente nata come piatto principale dei pastori di Amatrice che però non prevedeva l’uso di pomodoro (Gricia) si è rielaborata nel tempo con l’aggiunta di diversi ingredienti. Questa che vi propongo ha decisamente il sapore prezioso della nostra tradizione dall’aspetto e dal carattere energico. La preparazione è semplice e veloce con pochi ingredienti ma che rappresenta in pieno il concetto di comfort food. Sarà impossibile resistergli anche per chi è a dieta 🙂 !

Baci Georgiana

Procedimento di preparazione

  • tagliare a dadini il guanciale eliminando la cotenna e la parte superiore ricoperta di pepe
  • rosolare il guanciale in un’ampia padella senza aggiungere olio, basterà il grasso rilasciato dallo stesso
  • una volta uscito il grasso scolarlo in un piccolo contenitore e continuare a rosolare il guanciale in modo che diventi croccante
  • quando è ben cotto toglierlo e metterlo da parte

  • rimettere nella padella il grasso rilasciato dal guanciale e un piccolo peperoncino. Farlo rosolare qualche minuto e poi aggiungere i pelati. Schiacciateli usando direttamente le mani
  • cuocere il sugo per circa 10 minuti a fuoco basso
  • nel frattempo cuocere la pasta in abbondante acqua salata

  • se necessario aggiungere qualche mestolo d’acqua di cottura della pasta
  • scolare la pasta al dente e metterla nella padella. Aggiungere anche un po’ di guanciale croccante e amalgamare bene. Continuare la cottura ancora per qualche minuto e aggiungere un po’ d’acqua di cottura
  • spegnere il fuoco e grattugiare il pecorino. Decorare i piatti con il guanciale rimasto

L’orsetta Polly vi augura buon appetito! 🙂

Lascia un commento