fbpx
lorsoghiotto@gmail.com

Frittelle di mele

L’orsetta Polly consiglia

Ogni tanto vi propongo qualcosa di fritto, giusto per un piccolo strappo alla regola magari da gustare senza pensieri. La mela, si sa, è la frutta protagonista dell’inverno ma preparata così può davvero ingolosire tutti! Ideale come veloce merenda, anche per i bambini, o come deliziosissima colazione. E’ assolutamente consigliabile mangiarle calde, appena fritte, ricoperte di zucchero semolato, per mantenere la croccantezza della pastella. Ricetta semplicissima e velocissima come d’altro canto spariranno velocissimamente dal piatto!

Baci Georgiana

Procedimento di preparazione 

  • come primo passaggio preparare la pastella. Unire in un recipiente tutti gli ingredienti secchi: farina, zucchero, lievito, cannella e la buccia grattugiata di un limone bio precedentemente lavato con cura
  • in un’altro recipiente unire gli ingredienti liquidi: l’uovo sbattuto leggermente, un pizzico di sale e il latte
  • unire i due composti versando i liquidi sui secchi mescolando con attenzione in modo da evitare la formazione dei grumi

  • lavare e sbucciare le mele (la scelta del tipo di mela dipende dal vostro gusto e da quello che avete in casa)
  • tagliarle a fettine non troppo sottili ma neanche troppo spesse possibilmente tutte uguali
  • eliminare il torsolo (io ho usato un beccuccio per la sac a poche in ferro)

  • per evitare che anneriscano immergere le fettine di mela in un contenitore pieno d’acqua fredda e il succo di un limone
  • asciugare una fettina alla volta e passarla nella pastella
  • friggerla in abbondante olio di semi bollente avendo cura di rigirarla. E’ cotta quando assume un colore dorato
  • scolarla e metterla immediatamente nello zucchero semolato che avrete distribuito su un piatto
  • sono pronte da mangiare 🙂

L’orsetta Polly vi augura buon appetito! 🙂

47 Responses

  1. I haven?¦t checked in here for some time because I thought it was getting boring, but the last few posts are great quality so I guess I?¦ll add you back to my daily bloglist. You deserve it my friend 🙂

Lascia un commento