fbpx
lorsoghiotto@gmail.com

Rollè di vitello farcito

L’orsetta Polly consigli

Questo rollè è…tanta roba 🙂 ! Saporito, ricco di ingredienti, genuino, profumato e completo. Dovete soltanto provarlo perché qualsiasi descrizione sarebbe riduttiva. Facile come ricetta che necessita però di una lunga e lenta cottura. Il segreto infatti per portare a tavola un secondo piatto di carne così ricco è quello di cuocerlo girandolo spesso e soprattutto di mantenere i succhi di cottura per ultimarlo prima dell’impiattamento. Una volta, infatti, tagliato a fettine (da freddo) riscaldatelo nel suo sugo per insaporirlo nella maniera migliore.

Baci Georgiana

Procedimento di preparazione

  • dal macellaio mi sono fatta preparare la fesa di vitello tagliata a fisarmonica, in un unico grande pezzo, dall’altezza di circa 1 cm. Con un batticarne ho battuto la carne e l’ho condita su entrambi i lati con sale e pepe
  • a parte preparare 2 omelette con 2 uova ciascuna. Condirle con sale e pepe e lasciarle raffreddare
  • farcire la carne con: le 2 omelette, fettine di formaggio (io ho usato la scamorza affumicata) e prosciutto cotto

  • una volta farcito arrotolarlo stringendolo bene e chiuderlo con lo spago da cucina. Legatelo bene con lo spago, più è stretto e meglio è
  • cuocerlo in una pentola antiaderente dai bordi alti con l’olio extravergine d’oliva. Va fatto rosolare a fuoco vivace su tutti i lati

  • sfumarlo con un bicchiere di vino bianco e continuare la cottura, girandolo spesso, finché non evapora tutto l’alcool
  • in un pentolino a parte far scaldare dell’acqua con il dado vegetale

  • una volta evaporato l’alcool abbassare la fiamma e aggiungere il brodo vegetale. La quantità giusta di brodo vegetale è che deve arrivare a metà del rollè
  • coprire con un coperchio e cuocere a fuoco basso per circa 2 ore girandolo spesso e forandolo con una forchetta
  • il rollè è pronto quando risulta morbido ed entra bene la forchetta
  • lasciarlo raffreddare, togliere lo spago e tagliarlo a fettine
  • rimettere le fettine nella pentola in cui è stato cotto (con tutti i suoi succhi cottura) e riscaldarlo poco prima di servirlo

L’orsetta Polly vi augura buon appetito! 🙂

Lascia un commento