fbpx
lorsoghiotto@gmail.com

Tartufi al cacao

L’orsetta Polly consiglia

Questi tartufini di una dolcezza estrema e così ricchi di ingredienti vi porteranno ad un alto grado di felicità. E’ gioia pura assaporarli nella loro morbidezza in qualunque momento della giornata. Se si desiderano più consistenti basta mangiarli dopo un giorno di riposo in frigo ma, vi assicuro, che una volta preparati sarà davvero difficile resistergli. Da confezionare anche per un presente da portare ad un pranzo e/o cena!

Baci Georgiana

Procedimento di preparazione

  • in un recipiente unire la ricotta e lo zucchero a velo. Usare una frusta elettrica per ottenere un impasto cremoso
  • aggiungere il burro fuso e la fialetta di essenza di rum mentre si continua a lavorare con la frusta

  • aggiungere il miele e amalgamare bene
  • tritare finemente i biscotti secchi (io ho scelto di usare quelli al cacao ma vanno bene anche altre tipologie)
  • unire i biscotti secchi tritati e la farina di mandorle al composto di formaggio
  • mescolare bene con l’aiuto di un cucchiaio di legno o di una leccapentole

  • aggiungere il cacao amaro e mescolare finché non si incorporano bene tutti gli ingredienti
  • coprire l’impasto ottenuto con la pellicola trasparente e farlo freddare per almeno 2 ore in frigo
  • una volta freddo possiamo procedere a fare i tartufi: prendere un pochino di impasto e fare delle piccole palline
  • rotolare le palline nel cacao amaro e posizionarle nei pirottini. Consiglio di far freddare bene i tartufi in frigo magari per una notte intera in modo da farli solidificare al meglio. Nulla vieta di mangiarli appena fatti…sono davvero deliziosi!

L’orsetta Polly vi augura buon appetito! 🙂

Lascia un commento