fbpx
lorsoghiotto@gmail.com

Vellutata di zucca e patate

L’orsetta Polly consiglia

L’autunno con i suoi colori caldi, i suoi primi freddi, con la sua voglia di coccolarci un po’, ci porta anche questo delizioso ortaggio che, per la sua versatilità può essere usato in vari modi. La vellutata di zucca e patate è semplicissima da fare con l’opportunità di personalizzarla a nostro gusto. Esistono infatti moltissime varianti che possono essere arricchite con tantissimi ingredienti e spezie. La mia ricetta ha pochi ingredienti (ideale anche per i vegani) ho solo aggiunto, per un tocco “particolare” un pizzico di curry e noce moscata. Il risultato finale è delizioso, il dolce della zucca con la morbidezza della patata creano una cremosità perfetta. Questo piatto si può gustare o accompagnato da crostini o come condimento per altre pietanze. Infatti con l’avanzo della vellutata del giorno prima ho condito dei gnochetti di patate per un pranzo da lode!

Baci Georgiana

Procedimento di preparazione

  • lavare e sbucciare la zucca. Fare molta attenzione perché la sua buccia e molto dura. Eliminare la parte centrale con tutti i semi
  • tagliarla a piccoli dadini. Sbucciare e tagliare anche le patate possibilmente della stessa dimensione della zucca
  • lavare e tagliare a dadini anche le carote e il sedano

  • in un’ampia pentola dai bordi alti fare un leggero soffritto con un filo d’olio extravergine d’oliva, le carote e il sedano. A chi piace può aggiungere anche la cipolla
  • quando il soffritto è pronto aggiungere la zucca e le patate. Versare anche l’acqua calda in modo da coprire tutti gli ingredienti e far cuocere a fuoco alto finché non inizia a bollire, poi abbassare la fiamma

  • condire con sale e pepe. Per mio gusto personale ho aggiunto anche un pochino di noce moscata e curry
  • far bollire per circa 15-20 minuti mescolando ogni tanto
  • una volta cotta togliere dal fuoco e frullare con un minipimer a immersione. La vellutata è pronta! Per chi vuole ottenere una vellutata super liscia può usare un colino per filtrarla
  • a parte ho preparato dei crostini: tagliare a dadini le fette di pane, versare un filo d’olio extravergine d’oliva nella padella e aggiungere il pane. Cuocere finché il pane non si abbrustolisce mescolando spesso. Come tocco in più ho insaporito i crostini con dell’origano e un pizzico di sale
  • mangiare e servire ben calda accompagnata dagli stessi

L’orsetta Polly vi augura buon appetito! 🙂

Lascia un commento