fbpx
lorsoghiotto@gmail.com

Torta integrale vegana

L’orsetta Polly consiglia

Una torta dal sapore nordico, assolutamente vegana con la dolcezza delle prugne. Vi trasporterà in un “mondo” rustico ricco di farine integrali, zucchero grezzo di canna, latte d’avena e semi di papavero. Se volete sperimentare con altri tipi di farcitura provate con la frutta secca che più vi piace ( noci, mandorle, nocciole o anche tutte insieme). Per i più golosi provate anche con il cioccolato fondente amaro (controllate sempre le etichette per verificare la presenza di derivati animali).

Baci Georgiana

Procedimento di preparazione

  • unire le due farine e aggiungere un pizzico di sale
  • scaldare il latte d’avena insieme allo zucchero di canna finché non si scioglie. Trasferire il liquido in un contenitore e farlo freddare. Quando è tiepido aggiungere il lievito di birra e farlo sciogliere. Lasciar agire per circa 10 minuti.
  •  aggiungere il latte con il lievito alle farine e iniziare ad impastare (a mano o con l’aiuto di una planetaria)

  • aggiungere l’olio di semi e continuare a impastare per 10-15 minuti finché non è liscio e si stacca dalle pareti della planetaria o dalle vostre mani
  • trasferire l’impasto in un recipiente pulito e leggermente oliato. Coprirlo con un panno e farlo lievitare per circa 1 oretta o finché non raddoppia il suo volume

  • preparare il ripieno: scaldare il latte d’avena con lo zucchero di canna e aggiungere i semi di papavero. Far freddare
  • stendere l’impasto circa 30 x 40 cm e tagliarlo in 3 strisce
  • farcire ogni striscia con il composto di semi di papavero e chi vuole può aggiungere anche qualche prugna. Chiudere le strisce

  • disporre le strisce dal centro della tortiera creando una girandola

  • decorare con fette di prugna distribuendole nelle fessure create dalla girandola pressandole leggermente
  • spolverare con un cucchiaio di zucchero di canna
  • cuocere in forno già caldo a 180 gradi per circa 30-40 minuti

L’orsetta Polly vi augura buon appetito! 🙂