fbpx
lorsoghiotto@gmail.com

Torta crema e mirtilli

L’orsetta Polly consiglia

L’aspetto è rustico e casereccio ma darà soddisfazione anche ai palati più raffinati. La farina di grano saraceno la caratterizza con il suo colore scuro e il sapore deciso, i mirtilli le danno quella dolcezza delicata e infine i tanti cuori di crema pasticcera al suo interno la rendono unica ed irresistibile. Tutti gli ingredienti si combinano in modo speciale e tagliandola a quadrotti, da servire anche con un semplice tovagliolo, sarà una golosissima merenda per tutti. Per la  crema pasticcera, trovate la ricetta, cliccandoci semplicemente sopra. Ne ho utilizzata circa la metà per riempirla e, non contenta, l’altra metà l’ho servita in una ciotolina per arricchire ancora di più le fette di torta o come decorazione del piatto…ovviamente da mangiare!

Baci Georgiana

Procedimento di preparazione

  • in un ampio recipiente unire la farina di grano saraceno, la farina di mandorle e lo zucchero semolato
  • aggiungere anche la mezza bustina di lievito per dolci e il burro fuso
  • mescolare e amalgamare bene facendo attenzione ai grumi

  • semimontare gli albumi rigorosamente a temperatura ambiente e unirli all’impasto. Mescolare delicatamente dal basso verso l’alto
  • aggiungere anche i mirtilli precedentemente lavati, asciugati e infarinati
  • versare l’impasto nella tortiera imburrata e infarinata (io ne ho usata una rettangolare di 22 x 22 cm oppure una rotonda da 24 cm di diametro)
  • cuocerla in forno già caldo a 180 gradi per 15 minuti

  • passati i 15 minuti tirare fuori la torta dal forno e riempirla con la crema pasticcera. Usare una sac a poche e con delicatezza, senza esagerare nella quantità, siringando ad una distanza di circa 2 cm uno dall’altro. Ho poi coperto i fori con i mirtilli … perché la sorpresa deve essere solo al taglio!
  • rimetterla nel forno e farla cuocere ancora per altri 30 minuti o finché non è cotta. Fare sempre la verifica dello stecchino

L’orsetta Polly vi augura buon appetito! 🙂

Lascia un commento