fbpx
lorsoghiotto@gmail.com

Carciofi fritti

L’orsetta Polly consiglia

Un piatto semplice della nostra tradizione con la tipica verdura di stagione: il carciofo. Ogni tanto propongo una ricetta vegana… e questa lo è!  Ho usato per la pastella semplicemente acqua fredda frizzantissima e farina. Il risultato comunque è splendidamente croccante e gustosissimo. Io ho acquistato al mercato i carciofi interi, perché erano davvero invitanti e non ho resistito. Potete però usare quelli già puliti e tagliati. Ideale per un antipasto, per un contorno o per un finger food da servire in un cono di carta paglia … fa tanto tendenza.

Baci Georgiana

Procedimento di preparazione

  • come prima cosa bisogna preparare un recipiente pieno d’acqua fredda e il succo di un limone. Servirà per immergere i carciofi una volta tagliati per evitare che anneriscano
  • per questa ricetta ho usato dei carciofi romaneschi che ho pulito personalmente ma per velocizzare le cose si possono comprare già puliti
  • eliminare tutte le foglie più esterne finché non si arriva a vedere la parte interna più chiara
  • eliminare la punta e parte del gambo
  • pulirlo anche internamente

  • tagliarlo a fettine ed eliminare la parte centrale dove c’è il fieno
  • immergere subito i carciofi tagliati nel recipiente pieno d’acqua e succo di limone
  • sbollentarli in acqua salata per 5 minuti, scolateli e lasciateli raffreddare. Ho fatto questo passaggio per ammorbidirli leggermente

  • in un altro recipiente preparare la pastella aggiungendo la farina, il sale e il pepe
  • versare l’acqua fredda frizzantissima mentre si mescola con una frusta facendo attenzione a girare nella stessa direzione per evitare la formazione dei grumi
  • immergere i carciofi nella pastella e friggerli pochi alla volta in olio di semi bollente. Sono pronti quando sono ben dorati
  • la pastella sarà croccantissima! Attenzione a non mettere il sale sopra una volta fritti perché ammorbidisce la pastella e non saranno più croccanti
  • servire e mangiare ben caldi come finger food oppure come goloso contorno

L’orsetta Polly vi augura buon appetito! 🙂

Lascia un commento